SOCRATE (Dec

SOCRATE (Dec. CE 24/1/00)    (cee22)

Soggetti interessati:

Beneficiari sono: allievi e studenti, personale impegnato nell’insegnamento, Istituti di istruzione, persone ed Organismi responsabili politiche della istruzione a livello locale, regionale, nazionale.

Soggetti interessati a partecipare alle azioni sono: Enti ed Organizzazioni locali e regionali, Organismi associativi che operano nel settore istruzione (comprese Associazioni di studenti, insegnanti, genitori), imprese, Associazioni di imprese, Organizzazioni professionali, Camere di Commercio, parti sociali, Centri ed Istituti di ricerca.

Programma aperto a partecipazione di Paesi PECO, Paesi AELS/SEE, Malta, Cipro, Turchia

Iter procedurale:

CE approva programma SOCRATE per periodo 2000-2006 al fine di:

a)       rafforzare dimensione europea dell’istruzione a tutti i livelli ed agevolare accesso trasnazionale a risorsa educativa, promuovendo le pari opportunità;

b)       migliorare in modo quantitativo e qualitativo conoscenza delle lingue nella CE, in particolare quelle meno diffuse;

c)       promuovere cooperazione e mobilità nell’istruzione tramite scambi tra Istituti di istruzione incoraggiando insegnamento a distanza, promuovendo riconoscimento diplomi e periodi di studio, sviluppando scambi di informazione;

d)       incoraggiare innovazioni nei materiali didattici, compreso uso nuove tecnologie.

Programma SOCRATE ha sempre dimensione trasnazionale e comprende:

AZIONE 1 COMENIUS insegnamento scolastico

Azione 1.1 partnership tra più Istituti scolastici (Possono intervenire Enti ed Autorità locali) su progetti relativi a:

1)       temi di interesse comuni tra Istituti scolastici ed Enti, partecipazione allievi a preparazione ed esecuzione progetti, mobilità insegnanti per preparare progetti, elaborazione materiale didattico;

2)       insegnamento lingue ufficiali CE;

3)       sensibilizzazione interculturale per combattere razzismo e xenofobia;

4)       fabbisogni educativi speciali di determinati allievi.

Scuole interessate presentano breve descrizione delle attività da svolgere nel successivo anno scolastico.

Scadenza proposte entro 1 Marzo 2001 ed inizio attività al 1 Agosto 2001

Azione 1.2 formazione iniziale e permanente di personale impegnato nell’insegnamento scolastico. Progetti multilaterali per migliorare preparazione insegnanti. Aiuto concesso per:

1)       ricevere assistenti. Scadenza proposte entro 1 Marzo 2001 ed attività nel periodo 1 Agosto 2001 – 31 Luglio 2002;

2)       azioni di mobilità ai fini della formazione iniziale (Tirocinio), o della formazione durante servizio (Aggiornamento competenze), o di breve durata per insegnanti di lingua (Riqualificazione personale). Sovvenzioni individuali per formazione iniziale di personale   didattico o per assistenti per lingua, o per formazione in servizio;

3)       progetti di cooperazione riguardanti: creazione di curriculum, corsi, moduli o materiali didattici; attività di formazione e scambio di esperienze su gestione Istituti scolastici, scambi di informazione volti a sensibilizzare integrazione figli di lavoratori migranti o nomadi; attività di formazione insegnanti alle prese con allievi a rischio o con bisogni formativi speciali. Scadenza proposte entro 1 Marzo 2001 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001;

Azione 1.3 reti relative a partenariati scolastici e formazione personale impegnato nell’insegnamento scolastico su temi di interesse comune. Scadenza proposte entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001.

AZIONE 2 ERASMUS Insegnamento superiore nelle Università, comprende:

Azione 2.1 cooperazione interuniversitaria europea, concedendo aiuti per:

a)       organizzazione mobilità di studenti e docenti universitari

b)       sviluppo di programmi  di studi, moduli ed altre attività di istruzione in comune

c)       consolidamento ed estensione a livello europeo del trasferimento di crediti accademici.

Scadenza proposte entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Luglio 2001

Azione 2.2 mobilità studenti e docenti universitari concedendo aiuti per:

a)       mobilità studenti. Borse di studio a studenti bisognosi. Studente che dopo 1 anno trascorre periodo formativo da 3 a 12 mesi in altro Stato membro, anche senza aiuto CE, è considerato studente ERASMUS (Periodo formativo riconosciuto);

b)       mobilità docenti;

c)       misure preparatorie.

Scadenza da fissare con Università

Azione 2.3 reti tematiche che raggruppano più Università per collaborare su temi in comune, diffondere innovazioni, riflettere su aspetti insegnamento, adottare programmi insegnamento comuni. Scadenza proposte entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001

AZIONE 3 GRUNDTVIG Educazione adulti ed altri percorsi formativi con aiuti per:

–          domanda individuale di educazione permanente da parte adulti

–          acquisizione o aggiornamento di competenze per persone in possesso istruzione e qualifiche elementari

–          sviluppo, scambio, diffusione di approcci innovativi, compresa diffusione moduli e materiale didattico idoneo

–          sviluppo servizi di informazione e sostegno ad adulti e docenti di adulti, compresi servizi di orientamento e sviluppo

–          sviluppo strumenti di valutazione, convalida, attestazione delle conoscenze e competenze acquisite da adulti in forma autodidattica o tramite istruzione sperimentale

–          migliori conoscenze lingue

–          sviluppo formazione iniziale o permanente per personale docente

–          visite e scambi di personale compreso quello impegnato in educazione adulti

–          formazione adulti con bisogni speciali in materia

Per progetti di cooperazione europea: scadenza proposta entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001. Per partenariati di apprendimento: scadenza proposta entro 1 Marzo 2001 ed inizio attività al 1 Agosto 2001.  Per manifestazione di interesse a ricevere assistenti linguistici scadenza proposta entro 1 Marzo 2001 ed inizio attività al 1 Agosto 2001. Per sovvenzioni individuali a formazione docenti per adulti non fissate scadenze. Reti GRUNDTVIG scadenza proposta al 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001

AZIONE 4 LINGUA per migliorare conoscenze linguistiche CE, specie lingue meno diffuse, tramite aiuti per:

–          attività di sensibilizzazione per richiamare attenzione su importanza delle lingue

–          promozione e diffusione innovazioni quali apprendimento precoce o multilingue

–          sviluppo e scambio di curriculum, realizzazione materiali didattici innovativi, metodi e strumenti di riconoscimento della lingua

–          scambio di informazioni e creazioni reti trasnazionali

–          misure di promozione competenze lingue straniere richieste in situazioni specifiche

–          problematiche lingue derivate da ampliamento CE

Per promozione apprendimento lingue e sviluppo di strumenti e materiali scadenza proposta entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2001

AZIONE 5 MINERVA insegnamento aperto a distanza, tecnologie informazione e comunicazione nel settore dell’informazione con aiuti per:

–          progetti e studi per far comprendere ad educatori processi innovativi in corso in insegnamento elaborazione di strumenti ed approcci innovativi e criteri di valutazione qualità prodotti e servizi educativi basati su tecnologia, informazione e comunicazione

–          progetti riguardanti sperimentazione nuovi moduli e risorse per insegnamento a distanza e tecnologia informazione e comunicazione

–          progetti di sviluppo ed interconnessione sistemi di informazione destinati ad insegnanti su formazione a distanza e nuove tecniche di informazione e comunicazione

–          scambio di idee ed esperienze su tali sistemi con creazione reti di interesse comune

Per insegnamento aperto a distanza, tecnologie dell’informazione e comunicazione nell’istruzione: scadenza proposta entro 1 Novembre 2000 ed inizio attività al 1 Ottobre 2000

AZIONE 6 Osservazione ed Innovazione

Azione 6.1 osservazione sistemi, politiche innovazioni in materia di istruzione al fine di:

a)       raccolta dati statistici ed analisi comparativa sistemi e politiche di istruzione negli Stati

b)       creazione metodologie per valutare qualità istruzione, compresa produzione criteri ed indicatori

c)       creazione ed aggiornamento basi di dati ed informazioni su esperienze innovative

d)       divulgazione esperienze derivanti da attività pertinenti finanziate da CE e Stati membri

e)       agevolazioni riconoscimento diplomi, qualifiche, periodi formativi.

Aiuti concessi per:

–          rete di informazione su istruzione EURYDICE

–          organizzazione e partecipazione a visite di studio multilaterali ARION da parte dirigenti istituti educativi. Scadenza proposta al 1 Maggio 2001 ed attività dal 1 Settembre 2001 al 31   Ottobre 2002

–          collegamento in rete di Istituti qualificati impegnati nell’analisi sistemi e politiche istruzione

–          studi, analisi, progetti pilota, seminari, scambi di esperti in materia di politica istruzione

–          facilitazione riconoscimento diplomi, qualifiche, periodi di apprendimento. Creazione rete comunitaria NARIC dei centri nazionali di informazione su riconoscimento accademico.

Azione 6.2 nuove iniziative in risposta ad esigenze emergenti.

Per attività generali di osservazione, attività di moltiplicazione ARION, iniziative innovative che rispondono a nuovi bisogni: scadenza proposta ed inizio attività da fissare da parte Comunità

AZIONE 7 AZIONI CONGIUNTE con altri programmi ed azioni CE che promuovono conoscenza (v. LEONARDO, GIOVENTU’). Scadenza proposta ed inizio attività da fissare da parte Comunità

AZIONE 8 MISURE ACCOMPAGNAMENTO

Sostegni finanziari, purché non godono di benefici su SOCRATE:

a)       attività di sensibilizzazione per promuovere cooperazione nel settore educativo, compreso sostegno a concorsi ed altre iniziative volte a potenziare dimensione europea istruzione

b)       attività trasnazionali condotte da ONG operanti nel settore educativo

c)       conferenze e convegni su innovazioni previste in SOCRATE

d)       formazione delle persone coinvolte nella gestione progetti di cooperazione europea nel settore educativo

e)       valorizzazione e diffusione risultati dei progetti ed attività conseguiti con SOCRATE

f)        collaborazione con Paesi terzi ed Organizzazioni internazionali

g)       Agenzie nazionali di SOCRATE od esperti ed Organizzazioni di assistenza tecnica per esecuzione di SOCRATE.

Scadenza proposta entro 1 Aprile 2001 o entro 1 Agosto 2001

Stati membri adottano misure necessarie per garantire regolare funzionamento programma SOCRATE, anche tramite costituzione strutture idonee per sua gestione, rimozione ostacoli giuridici che impediscono accesso al programma, definizione sinergie con altri programmi CE in materia.

Commissione CE definisce:

–          programma di lavoro annuale, comprese priorità, azioni congiunte, criteri di selezione, procedura

–          sostegno finanziario ripartendo fondi tra le varie azioni del programma e tra Stati membri in caso di azioni decentrate

–          modalità di monitoraggio e valutazione programma, comprendente “efficacia impatto delle azioni realizzate rispetto agli obiettivi” e “complementarietà tra le azioni realizzate entro il presente programma e quelle che rientrano in altre pertinenti politiche, azioni e strumenti comunitari”, nonché divulgazione risultati

–          proposte relative e selezione progetti.

Per azione 1.1 partenariati scolastici; per azione 1.2 attività di mobilità nell’ambito di partenariati di formazione professionale per personale docente; per azione 3 per visite e scambi nell’educazione adulti; per azione 6.1 visite di studio ARION; azione 2.2 mobilità di studenti e docenti universitari: Domande finanziamento inviate ad Agenzie nazionali SOCRATE.

Per le altre azioni: progetto presentato a Commissione CE che lo trasmette ad Agenzia nazionale SOCRATE e tramite gruppo di esperti valuta proposte. Commissione stabilisce elenco progetti selezionati e determina contributi.

Commissione messa a punto documento “Guida del candidato” in cui riportate tutte le notizie utili per presentare le proposte e svolgere attività reperibili presso il sito web “httpa/europa.eu.int/comm/education/socrates.hmt/” o presso Agenzia Nazionale SOCRATES Italia via Michelangelo Bonarroti 10, Firenze.

Entità aiuto:

Sostegno finanziario concesso ad azioni aventi carattere trasnazionale comprendente:

a)       mobilità trasnazionale delle persone impegnate nella istruzione;

b)       uso di tecnologie delle informazioni e comunicazioni nella istruzione;

c)       sviluppo reti di cooperazione trasnazionale che facilitano scambio di esperienze;

d)       progetti pilota basati su partenariati trasnazionali volti a sviluppo innovazione e qualità nella istruzione;

e)       promozione conoscenze linguistiche;

f)        miglioramento materiale a disposizione CE tramite analisi politiche nazionali in materia di istruzione, osservazione e diffusione delle innovazioni, scambio esauriente informazioni.

Fondi stanziati per periodo 2000-2006 pari a 1.850.000 EUR di cui 27% a COMENIUS, 51% ad ERASMUS, 7% a GRUNDTVIG, 4,5% ad Azione 8.2 (Agenzie nazionali) e 8.3 (Assistenza tecnica)

Entità contributo fissato per COMENIUS Azione 1.2 in 20.000 – 100.000 EUR/anno/progetto; per COMENIUS Azione 1.3 in 50.000 – 150.000 EUR/anno; ERASMUS programmi intensivi in 1.500 EUR/Istituto partecipante; ERASMUS sviluppo piani di studio in 9.000 EUR/partner per progetto; ERASMUS reti tematiche in 100.000 EUR/rete/ann; GRUNDTVIG progetti da 20.000 a 100.000 EUR/anno; GRUNDTVIG reti da 50.000 a 150.000 EUR/anno

Entità contributo compensa solo parzialmente costo del progetto per durata massima di 3 anni. Compartecipazione del beneficiario “può consistere nel fornire il personale e/o le infrastrutture necessarie alla realizzazione del progetto”. Per attività in collaborazione con Paesi Terzi fino a 250.000 EUR. Ammessa erogazione anticipi per consentire realizzazione di visite preparatorie

 

 

 

Posted in: