IMPORT PATATE

IMPORT PATATE (Reg. 1085/10) (patate06)

Soggetti interessati:

Chiunque intende importare patate dolci e fecola di manioca da Paesi Terzi, con esclusione di patate dolci destinate al consumo umano.

Iter procedurale:

Benefici relativi ai contingenti tariffari  agevolati da Thailandia, Indonesia, Cina, concessi solo subordinatamente ad invio di certificato di origine rilasciato  da Autorità  competenti.

In sede di esplicitamento delle formalità doganali di immissione in libera pratica si considerano come destinate al consumo umano le patate dolci, fresche ed intere, condizionate in imballaggi.

Entità aiuto:

A decorrere da 01/01/2011 aperti seguenti  contingenti  tariffari agevolati per importazione di:

  • patate dolci destinate ad usi diversi dal consumo umano a dazio 0 nel limite di: 600.000 t/anno se provenienti da Cina; 5.000 t. se provenienti da Paesi Terzi diversi da Cina
  • fecola di manioca a dazio pari a quello vigente ridotto di 100 €/t nel limite di: 10.000 t/anno se provenienti da Thailandia
  • manioca e radici di arrowroot, salep e altri radici e tuberi ad alto tenore di amido (prodotti diversi dai pallet ottenuti a partire da farina o semolini derivati da tali tuberi/radici) a dazio pari a 6% ad  valorem se provenienti da: Indonesia nel limine di 825.000 t/anno; Cina nel limite di 350.000 t/anno; Paesi Terzi  di OMC (salvo Cina, Thailandia, Indonesia)  nel limite di 145.500 t/anno; Paesi Terzi diversi da OMC nel limite di 32.000 t/ano

Posted in: