Agrichef

Tutto pronto per la nuova edizione di Agrichef, la manifestazione interregionale ideata da Cia – Confederazione Italiana Agricoltori – che vede cuochi e cuoche che lavorano in agriturismi preparare una cena con le ricette tipiche delle rispettive regioni.

Una sfida-connubio a base di piatti caratteristici che esprimono i profumi, i colori e la storia di ogni territorio, tutti a base di prodotti tipici delle due Regioni. Un evento gastronomico divertente, per palati che sanno apprezzare la qualità e i sapori antichi, un modo per dimostrare che la filiera integrata è il futuro per le imprese agricole.

“Grazie al successo ottenuto negli eventi precedenti e in questa occasione, abbiamo deciso di proporre lo stesso format” commenta Maria Giuditta Politi presidente della Cia prov.le di Ancona.

“Chef rurali ospiteranno nelle loro strutture colleghi di un’altra regione e insieme daranno vita ad un tripudio di sapori antichi e dimenticati, aromi e profumi che sapranno soddisfare gli amanti della buona cucina. Una sfida-connubio dove la vera vincitrice sarà la cucina regionale italiana, una cucina “dal campo alla tavola”

Questa kermesse farà tappa a Montecarotto il prossimo 21 settembre, e in questa occasione sarà Buschi Matteo dell’agriturismo “Cadabò” a tenere alta la bandiera locale, ospite della serata l’agrichef sarà il titolare dell’azienda agrituristica “Masseria Chinunno” di Altamura di Bari .

L’evento si terrà nello splendido scenario dell’Agriturismo “Cadabò” di Montecarotto (AN) alle 20.30.

Chi volesse prenotare può farlo tramite mail a info@cadabo.com” oppure telefonando  al n. 0731-889041 o al  n. 333-3737897.

Un’iniziativa Cia -Turismo Verde – l’associazione di Cia che si occupa di agriturismi davvero diversa e virtuosa e non solo perché rappresenta un momento per apprezzare sapori dimenticati, ma perché farà comprendere l’importanza della stagionalità, della biodiversità e il legame con il territorio. Inutile dire che sarà anche un evento per far conoscere l’agriturismo e la provincia ospitante.

Oggi l’agricoltura offre diverse occasioni di integrazione del reddito e questa è una di quelle- conclude Maria Giuditta Politi – terra, tradizione, passione, cultura, storia e cibo genuino: gli ingredienti della nostra manifestazione.”

Cattura

Print Friendly
Posted in: