SOCIETA’ REGIONALE GARANZIA

SOCIETA’ REGIONALE GARANZIA (L.R. 20/89, 1/94, 33/97, 43/95; D.G.R.M. 29/9/97) (enti23)

Soggetti interessati:

P.M.I., imprese artigiane, cooperative di produzione e servizi che intendono usufruire di credito a breve e medio termine, purchè abbiano sede in aree diverse da quelle interessate ad Ob. 2

Consorzi Fidi con sede legale ed operativa nella Regione Marche

Iter procedurale:

Costituita, presso Finanziaria Regionale Marche S.p.A., Società Regionale di Garanzia (a cui possono partecipare Consorzi Fidi già operanti, piccole e medie industriali ed artigianali, Finanziaria Marche, Istituti di Credito, Enti pubblici interessati) con il compito di:

a)       intervenire a copertura insolvenza di P.M.I. ed imprese artigiane garantite da Consorzi Fidi, concui stipulate convenzioni specifiche. Escluse imprese soggette a procedure concorsuali o di liquidazione coatta.. Consorzi Fidi entro 15 Gennaio e 15 Luglio presentano a Società Regionale Garanzia una relazione su attività svolta nel semestre precedente, in cui evidenziato numero associati, ammontare affidamenti garantiti, percentuale di insolvenza registrata nel periodo;

b)       intervenire per abbattimento interessi su operazioni di credito a medio termine a carico di:

–          cooperative per investimenti relativi a miglioramento tecnologie e strutture;

–          P.M.I. ed imprese artigiane per incremento livello occupazionale.

Domanda presentata a Società Regionale Garanzia, Ancona – Corso Mazzini 99, specificando impegno ad assumere, entro 90 giorni da erogazione contributo, lavoratori a tempo indeterminato. Società Regionale Garanzia esegue istruttoria, assegnando priorità a:

1)       P.M.I. ed imprese artigiane che assumono lavoratori a tempo indeterminato iscritti a liste collocamento da oltre 12 mesi e che nei 3 anni precedenti non hanno provveduto a riduzione del personale;

2)       Comuni in cui maggiore si presenta squilibrio tra domanda ed offerta di lavoro;

3)       imprese che intendono effettuare investimenti atti a ridurre impatto ambientale.

Imprese beneficiarie comunicano, entro 10 giorni, a Società Regionale Garanzia assunzione allegando copia della stessa vidimata da Ufficio Provinciale Lavoro (Valide le assunzioni dopo presentazione domanda).

Società Regionale Garanzia esegue controlli ed in caso di accertamento irregolarità, o mancata assunzione, o assunzione attuata in entità ridotta rispetto a quanto dichiarato in domanda, può revocare o ridurre contributo.

Entità aiuto:

Stanziati in bilancio fondi a favore Società Regionale Garanzia, suddiviso per 45% a favore P.M.I., 45% a favore imprese artigiane, 10% a favore cooperazione.

Garanzia fidejussione della Società Regionale Garanzia coprirà 50% di quanto Consorzi Fidi dovrebbe versare ad Istituto Credito, comunque non superiore a 50.000 EUR per impresa.

Concessione finanziamento agevolato a P.M.I., impresa artigiana, cooperativa per durata inferiore a 36 mesi e per importi compresi tra 25.000 EUR (15.000 EUR per artigiani) e 250.000 EUR

Imprese che dopo 30 Giugno 1994 hanno beneficiato di contributi da parte Società Regionale Garanzia possono ottenere altri aiuti nell’ambito del regime “de minimis”

 

 

Posted in: