PREVENZIONI VACCINALI

PREVENZIONI  VACCINALI (LR 28/17)                                        (sanità06)

 

Soggetti interessati:

Autorità Sanitaria Unica Regionale (ASUR), Genitori di minori.

Iter procedurale:

Regione, con LR 28/17 come modificata da LR 35/18, intende tutelare la salute della comunità, ed in particolare quello dei minori e della collettività con cui questi entrano in contatto fino dai loro primi anni di vita, individuando nella vaccinazione obbligatoria nei confronti dei minori lo strumento indispensabile di prevenzione primaria per raggiungere il suddetto obiettivo.

Giunta Regionale invia ogni 2 anni all’Assemblea Regionale una relazione sull’attuazione della legge in questione ed attraverso ASUR:

  1. promuove ed organizza campagne informative rivolte ai cittadini
  2. predispone opuscoli informativi
  3. attiva numero verde regionale
  4. assicura la formazione del personale sanitario operante nelle varie articolazioni del Servizio Sanitario Regionale, nonché la formazione del contesto relazionale con i minori (a partire dal personale educativo impiegato nei nidi di infanzia, Centri per l’infanzia pubblici e privati accreditati, Servizi sperimentali per l’infanzia ed adolescenza)

ASUR provvede ad eseguire:

  • accertamento, contestazione, irrogazione delle sanzioni previste da Legge 119/17
  • versamento, in un apposito capitolo del bilancio dello Stato, dei proventi derivanti dalle suddette sanzioni
Posted in: