ENTE NAZIONALE STRADE (D

ENTE NAZIONALE STRADE (D.Lgs. 143/94)  (strada42)

Soggetti interessati:

Automobilisti, Enti proprietari di strade ed autostrade

Iter procedurale:

Istituito Ente Nazionale per le Strade (sostituisce ANAS), con il compito di:

1)       gestire strade ed autostrade di proprietà dello Stato;

2)       costruire nuove strade ed autostrade statali, direttamente od in concessione;

3)       realizzare progressivo ammodernamento strade ed autostrade esistenti;

4)       curare acquisto, costruzione, manutenzione di beni mobili ed immobili destinati al servizio di strade ed autostrade statali;

5)       attuare leggi e regolamenti inerenti strade ed autostrade statali, nonché tutela del traffico e viabilità;

6)       costituire o partecipare a società per svolgimento all’estero di attività infrastrutturali;

7)       effettuare a pagamento consulenze per altri Enti nazionali ed esteri

Ministero Trasporto approva, nei limiti delle risorse fissate in bilancio, “programma triennale per la gestione e l’incremento della rete stradale ed autostradale dello Stato e di quella data in concessione”. Piano realizzato mediante accordi programma annuali in cui definire: gestione ordinaria, oneri pregressi, investimenti per ammodernamenti e nuove costruzioni.

Ente sulla base di tale programma approva progetti esecutivi dei lavori che equivalgono a dichiarazione di pubblica utilità ed urgenza a cui applicare le leggi su esproprio.

 

Posted in: