PROMOZIONE TURISTICA MARCHE

PROMOZIONE TURISTICA MARCHE (DGR 14/1/19)   (turism36)

Soggetti interessati:

Regione Marche, Cluster turistici, ENIT, Ambasciate, Associazioni di categoria (CNA), Fondazione Marche Cultura, Camera di Commercio e relative Aziende speciali, Camere di Commercio italiane ed estere, operatori del settore turistico

Iter procedurale:

Regione Marche ha approvato con DGR 20 del 14/1/2019 il programma di “attività di marketing e promozione del brand Marche e dei Cluster turistici” per il biennio 2019/2020, comprendente:

–          perseguimento dei seguenti obiettivi:

  1. a)rafforzare posizionamento dell’immagine turistica delle Marche ed offerta regionale tramite progettazione e realizzazione di interventi di rilevanza strategica;
  2. b)consolidare presenza marchigiana nei mercati tradizionali e sviluppo di mercati emergenti tramite strategie di mercato differenziate;
  3. c)favorire aggregazione di soggetti e sviluppo di collaborazioni strategiche e progettualità interne ed esterne a Regione con coinvolgimento di partner del territorio (Camera di Commercio, Aeroporto, Associazioni di settore);
  4. d)rafforzare attività sul digitale per promuovere la Regione;
  5. e)riqualificare le strutture alberghiere;
  6. f)migliorare operatività del sistema regionale, tramite sviluppo di processi e strumenti, nonché valutazione dei risultati ed impatti conseguiti;
  7. g)aumentare tasso di presenza della destinazione Marche nei mercati italiani e stranieri, tramite valorizzazione dei Cluster turistici (individuare quelli con maggiori potenzialità di crescita);
  8. h)supportare e rafforzare commercializzazione on line in grado di facilitare accessibilità al mercato della destinazione Marche;
  9. i)valorizzare sinergia tra cultura e turismo;
  10. j)sviluppare concetto “Marche Regione degli eventi tutto l’anno” per favorire destagionalizzazione;
  11. k)posizionare Marche come location a cielo aperto, favorendo sinergie tra destinazione marketing e cineturismo

–          selezione dei mercati di riferimento, con priorità per quelli tradizionali (quali: Germania; Austria, Svizzera, Belgio, Olanda, Norvegia, Inghilterra, Polonia, Repubblica Ceca, Paesi baltici, USA, Canada, Cina) e quelli di nuova destinazione (quali: Russia, Francia, Macedonia, Albania, Svezia, Romania)

–          definizione di: modalità attuative; monitoraggio delle attività programmate; misurazione dei risultati raggiunti

–          partecipazione a fiere B2B e B2C nazionali ed estere, da realizzare in collaborazione con ENIT ed altre Istituzioni e soggetti locali e nazionali (quali: Ambasciate, Associazioni di categoria, Camera di Commercio italiane ed estere) volte a consolidare azioni promozionali in Italia e nei Paesi di Europa Centrale, anche attraverso organizzazione di eventi e progettazione di attività di comarketing. In particolare nel biennio 2019-2020 si parteciperà alle seguenti fiere nazionali ed estere: Vakantiebeurs di Utrecht (fiera B2B e B2C); RieselivsMessen di Oslo (fiera sul turismo, promozione bike); Adventur di Vilnius (fiera B2B e B2C); Baltour di Riga (fiera B2B e B2C); Salon des vacances di Bruxelles (fiera B2B e B2C); BIT di Milano (incontri B2B e B2C e programma attività promozionale); fiera Cosmobikedi Verona; I° meeting nazionale del turismo spirituale di Vicenza; Holiday World di Praga (fiera B2B e B2C); FREE di Monaco (fiera B2B e B2C); fiera ITB di Berlino (fiera B2B e B2C); fiera del consumo critico e stili di vita sostenibili di Milano (incontri B2C e presentazione iniziativa Marche); fiera MITT di Mosca (fiera B2B e B2C); buy tourism on line di Firenze; Leasure di Minsk; AITF di Baku (fiera B2B e B2C); National Wedding Show di Londra; Arabian Travel Market di Dubai; ITB China di Shangai; IMEX di Francoforte (fiera B2B e B2C); Salone del camper di Parma; IFTM di Parigi (fiera B2B); fiera TTI di Rimini (fiera B2B); WTM di Londra (fiera B2B e B2C); TTWarsaw di Varsavia; AF Artigianato in fiera di Milano; FESPO di Zurigo (fiera B2B e B2C); SMT destinati on nature di Parigi (fiera B2B); Expo Universale 2020 di Dubai

–          organizzazione di workshop all’estero da realizzare in collaborazione con ENIT ed altre Istituzioni e soggetti del territorio (quali: Ambasciate, Associazioni di categoria, Camere di Commercio italiane ed estere) volti a promuovere nei Paesi Europei (quali: Francia, Germania, Repubblica Ceca) la destinazione turistica Marche. In particolare nel biennio 2019-2020 organizzati seguenti workshop: The long lucky road alla scoperta della Regione Marche a Monaco di Baviera; Biotech Comital di Mosca in occasione del MITT; It WhyComital di Dubai; Conferenza continentale dei marchigiani nel mondo a Montreal; ITW Comital in occasione di IFTM Top Reesa di Parigi

–          organizzazione di educational tour rivolti ai principali tour operator internazionali con attività di B2B per territori e prodotti turistici, e workshop aperti ad operatori stranieri provenienti da mercati selezionati, nonché “Buy Marche on the road” per presentare offerta turistica regionale e peculiarità dei territori marchigiani nei mercati di nuova destinazione. In particolare nel biennio 2019-2020 organizzati seguenti incoming con operatori esteri: educational tour nelle Marche per operatori stranieri post BIT di Milano; Famtrip nelle Marche per operatori e giornalisti tedeschi in previsione della conferma del volo Easyjet su Berlino; attività di comunicazione a supporto del nuovo Cluster turistico bike; Borsa MULA del turismo delle Regioni del Centro Italia a S. Benedetto del Tronto; Newbuy Marche incontro con principali tour operator internazionali per promozione del brand Marche a S. Benedetto del Tronto; fiere del tartufo della Provincia di Pesaro (Acqualagna, S. Angelo in  Vado, Pergola); itinerari del vino e dell’olio nelle Marche

–          partecipazione e sostegno ad eventi “a forte attrazione” nel territorio Marche (quali: eventi espositivi; iniziative promozionali; eventi sportivi; grandi ricorrenze), in collaborazione con Istituzioni e realtà associative nazionali e del territorio volti a promuovere eccellenze del territorio marchigiano in Italia ed all’estero. In particolare nel biennio 2019-2020 saranno organizzati: sviluppo progetto Federico II e le Marche con il Comune di Jesi; serata Condè Nast fuori BIT di Milano dedicata alle Marche; “le Marche del saper fare – di bottega in bottega nella terra delle eccellenze” in collaborazione con CNA Marche per valorizzare itinerari del Cluster artigianale nella Regione; Tipicità di Fermo; Tirreno – Adriatico; mostra “Tullio Pericoli” ad Ascoli Piceno; mostra “da Raffaello e Raffaellino del Colle” ad Urbino; Salone del libro di Torino; Gran Tour Musei Marche in occasione della giornata internazionale dei musei; meeting internazionale delle città creative dell’UNESCO a Fabriano; celebrazioni per lirica “L’infinito” a Recanati; cerimonia di consegna delle bandiere blu e bandiere arancione; Musicultura a Macerata; nel segno di Francesco a 800 anni dal suo passaggio da Ancona verso l’Egitto; serata di promozione delle eccellenze del territorio marchigiano a Roma a favore del Corpo diplomatico, Direttori generali dei Ministeri, personalità nazionali ed internazionali; mostra “Orazio Gentileschi caraveggesco errante nelle Marche” a Fabriano; RisorgiMarche con concerti e spettacoli nei territori montani colpiti dal sisma 2016; Macerata Opera Festival di Macerata; La notte dei desideri; Rossigni Opera Festival di Pesaro; mostra “Raffaello e gli amici di Urbino” ad Urbino; mostra sui capolavori d’arte restaurati con i fondi di ANCI Marche a Senigallia; Gran Tour Cultura viaggio tra biblioteche, musei ed archivi delle Marche; Mercatini di Natale nella Provincia di Pesaro; Giornata delle Marche a Pesaro; mostra su “Baldassarre Castiglioni e la corte dei Montefeltro” ad Urbino; attività di promozione del V centenario della morte di Raffaello a Roma; Expo universale 2020 di Dubai

–          promozione di offerta turistica territoriale nei mercati esteri mediante sviluppo di prodotti turistici, presidio dei mercati turistici, piano di promozione dei Cluster tramite media (Tv, radio, giornali, riviste, cartellonistica, social media, promozione on line, circuiti cinematografici, gestione sito web) in collaborazione con Fondazione Marche Cultura, Camera di Commercio, operatori turistici, al fine di svolgere “azione più incisiva di presentazione e divulgazione dei contenuti dell’offerta turistica e servizi di accoglienza”. In particolare nel biennio 2019/2020 saranno organizzati: 10 passaggi con spot promozionali di 1 minuto nel prime time di RAI 1, 2, 3; spot promozionali di 1 minuto proiettati in 1.500 sale cinematografiche; speciale Marche inserito nella rivista “TEZ Nuove idee per le tue vacanze estive a favore di Russia e Paesi baltici”; spot promozionali in trasmissioni radiofoniche per il calcio di 7 o 15 secondi; promozione della destinazione Marche tramite canali web e social media; spot televisivi di 30 secondi con 5 passaggi in occasione del Festival di Sanremo; spot video su multipiattaforma RAI per 2 settimane in occasione del Festival di Sanremo; piano off line riguardante promozione dell’offerta turistica e dei Cluster tematici presso principali testate editoriali nazionali (quali: Manzoni; RCS; Cairo; Condè Nast; QN; Il Messaggero; Why Marche; National Geografich; Geosesion); spot radiofonici di 15 o 30 secondi per 2 settimane e 6 mesi (circa 1000 spot); annunci di 5 secondi (360 passaggi) e spot di 15 secondi (72 passaggi) in occasione delle trasmissioni inerenti a MotoGP; annunci di 5 secondi (400 passaggi) e spot di 15 secondi (80 passaggi) in occasione delle trasmissioni inerenti la Formula 1; attività di comunicazione a livello nazionale ed internazionale del nuovo Cluster Bike; spot radiofonici di 15 secondi (90 passaggi) in occasione delle trasmissioni inerenti il Giro d’Italia; promozione a livello nazionale ed internazionale della destinazione Marche tramite canali web e social media

A tale elenco si potranno aggiungere ulteriori eventi in base alle richieste degli operatori turistici regionali e delle opportunità sui nuovi mercati, nonché modificare, integrare, sostituire iniziative del suddetto programma con altre nel limite del 10% di quanto stanziato

Programma del biennio 2019-2020 mette in campo un mix di strumenti promozionali da quelli tradizionali a quelli più innovativi (fiere, workshop, road show, educational tour), prestando attenzione allo sviluppo di relazioni di sistema e valorizzazione del territorio marchigiano attraverso i concetti della qualità della vita, bellezza dei luoghi, ricchezza artistica e paesaggistica, tipicità delle sue produzioni. Per attuare il suddetto programma sono necessarie missioni in Italia ed all’estero da parte del Presidente della Giunta, Assessori/Dirigenti/personale dei Servizi interessati allo scopo di: organizzare eventi istituzionali ed economici; gestire ed essere presenti a fiere, manifestazioni collaterali, workshop, sondaggi di mercato; mantenere/consolidare contatti istituzionali ed operativi con ENIT, operatori del settore (nazionali ed internazionali), giornalisti, TV, Camere di Commercio italiane e straniere, Istituti italiani di cultura, Consolati, Associazioni di marchigiani all’estero

Regione, con DGR 20 del 14/1/2019, ha altresì emanato un bando pubblico per redigere Piano di comunicazione e marketing, contenente:

–          analisi della concorrenza, comportamento di ricerca dei consumatori sui mercati di nuova destinazione, analisi della reputazione on line del brand Marche nei mercati di nuova destinazione, identificazione degli stakeholder/influencer da coinvolgere

–          studio della domanda ed individuazione di target specifico, definizione degli obiettivi e delle strategie di posizionamento on line

–          definizione di tattiche e metodi, individuazione di canali e strumenti di promozione e comunicazione in piani dettagliati, definizione di scadenze e budget

–          monitoraggio dei risultati, verifica del piano e valutazione di eventuali correttivi

–          definizione dei seguenti piani dettagliati: piano visual campagne e materiali off line e on line; piano media planning off line e on line; piano ufficio stampa; piano attività promozionali B2B e B2C

Per biennio 2019-2020 Regione Marche attiva comunicazione integrata attraverso:

–          TV con trasmissione di: spot di 15/30/60 secondi su RAI (compresi spot di 30 secondi in occasione di Sanremo); spot di 15/30 secondi su reti Mediaset, La7, SKY, Discovery media

–          cinema con trasmissione di spot di 30/60 secondi su circuito RAI, DCE-UCICINEMAS, MOVIEMEDIA

–          installazione di maxi impianti presso grandi stazioni RETAIL, IGP DECAUX (aeroporti di Milano, Orio al Serio, Fiumicino)

–          radio con trasmissioni di spot di 15 secondi su Radio RAI in occasione di Formula 1, Champion League, MotoGP, Sanremo, Giro d’Italia, campionato di calcio

–          piano media off line/on line comprendente: speciale Marche QN; servizi editoriali e “piedini pubblicitari” durante intero anno su Speed QN e su riviste PIEMME; speciale “I quaderni delle Marche“; speciali, native, inserti pubblicitari su riviste delle case editrici Manzonie RCS; speciale e branded content su riviste della casa editrice Conde Nast; speciali, inserti pubblicitari su riviste di Touring Club; pubblicità redazionali su rivista Turisti per caso; pubblicità, native, social, redazionali su GEOSESION (Travel magazine in lingua tedesca venduto in Germania, Austria, Svizzera); speciali, inserti pubblicitari, web su Der Spiegel; speciali, inserti pubblicitari su settimanale off/on line news; pubblicità, servizi native, social  e redazionali su All About Italy (rivista USA), Italia magazine, National GeograficTravellar; pubblicità e servizi redazionali su quotidiani di Inghilterra, Germania, Austria; servizi redazionali e pagine tabellari su giornali di Italia ed Inghilterra

–          pagine e servizi redazionali su Treno Italia, Ulisse, “La freccia”

–          promo media prodotti: servizi di marketing e comunicazione wedding, nonché su riviste Borghi, Trekking, Cammini; cinema

–          servizi vari: cura e gestione impianti visual off/on line; ufficio stampa e piani media su mercati UE e di interesse estero; rinnovo diritti con Giancarlo Giannini quale voce narrante di spot radiofonici; disciplinari e piani di sviluppo di marketing turistico in Italia ed all’estero dei Cluster cinema, wedding, turismo scolastico; traduzione di testi di nuove brochure e press text; revisione ed adattamento di testi di nuove brochure da parte di Agenzie editoriali; stampa di materiali promozionali per BIT di Milano; rinnovo di gadget per attività promozionali; servizi musicali per video ed attività promozionali; azioni di valorizzazione turistica e comunicazione di eventi sostenuti e promossi dal Servizio Regionale Cultura; piano media su Tv private a diffusione nazionale e locale

–          speciale Marche inserito nella rivista “TEZ nuove idee per le tue vacanze estive in Italia 2019” di Agenzia TEZ Tour rivolta a Russia e Paesi baltici

–          gestione sito web, in collaborazione con Fondazione Marche Cultura, Camera di Commercio e relative Aziende speciali, operatori turistici: revisione del sito web del turismo di Regione Marche; definizione della struttura editoriale (per contenuti), tecnica (per funzionamento informatico), marketing (per divulgazione); acquisizione di informazioni provenienti da big data, con loro analisi ed utilizzo; servizi di riposizionamento nei motori di ricerca; analisi segmenti di mercato; pubblicità display; azioni per migliorare traffico e reperimento di informazioni; potenziamento attività dei social media (specie in ottica internazionale e di azioni di marketing ed advertising)

–          piano di attività social a supporto della programmazione nazionale ed estera

Entità aiuto:

Per programma di promozione del biennio 2019/2020 stanziati 5.091.536,56 €, di cui 3.591.536,56 € derivati dal POR FESR 2014/20 e 1.500.000 € di risorse regionali (1.500.000 € riservato al Piano di comunicazione marketing). Dirigente del Servizio può con decreto incrementare le suddette risorse, impiegando economie accertate o “ulteriori investimenti per effetto di maggiori accertamenti di entrata o di economie derivate da fondi statali o comunitari”

Compete ai titolari delle missioni il rimborso delle spese per:

–          viaggio, comprese spese per taxi o altri mezzi noleggiati per raggiungere le sedi di partenza ferroviarie, aeree, marittime od alberghi o sedi delle manifestazioni in mancanza di mezzi pubblici adeguati (se usati mezzi propri per raggiungere le sedi di partenza, sono riconosciute anche le spese di parcheggio o custodia del veicolo)

–          trasporto di materiale

–          acquisto di biglietti di ingresso alle manifestazioni fieristiche

Posted in: